Classe 2 C_Via Ambrosini_2A_Saragat_BiologoMarino

A.S. 2017/2018 - Progetto “Il mare nello zaino

Classi 2 C plesso scolastico Via Ambrosini e 2A plesso scolastico Saragat e l'incontro con il Biologo Marino

L' Associazione Italia Antica è un Ente di Formazione accreditato presso l’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio (D.M. 90/2003 – DDG. 232 del 15/06/2016) e da tre anni realizza un corso di formazione sulla storia, l’archeologia e l’ambiente del territorio di Anzio e Nettuno, rivolto ai docenti. Oggi l’associazione ha inaugurato la collaborazione con l’Istituto Comprensivo Anzio I nell’ambito del progetto “Il mare nello zaino” ideato e promosso dello stesso Istituto. L’obiettivo, concordato con le docenti, è stato quello di sensibilizzare i bambini e le bambine, attraverso il ruolo di esploratore, sul tema dei rifiuti e dei materiali spiaggiati. Lo abbiamo realizzato grazie al nostro Gianluca Poeta, giovanissimo biologo con un dottorato di ricerca in Biologia Molecolare Cellulare e Ambientale sull'accumulo e l'impatto dei rifiuti solidi in ecosistemi costieri sabbiosi, esperto divulgatore ambientale per diverse associazioni che si occupano di tutela dell’ambiente marino nonché collaboratore con alcune amministrazioni locali nella gestione e conservazione degli ecosistemi costieri. Questa mattina, sulla spiaggia di levante, una classe di II elementare del plesso Saragat ha conosciuto Gianluca, anzi il “signor biologo” come lo hanno chiamato i “piccoli esploratori del mare”. Seduti in cerchio, il “signor biologo” ha mostrato alcuni materiali spiaggiati: conchiglie, stelle marine, ricci, il carapace di una testuggine, il teschio di una tartaruga marina e tanti rifiuti, in particolare i bastoncini dei cottonfioc ma anche reti, bossoli di plastica, bottiglie, tappi e tanto altro (purtroppo!). Poco prima di salutare i nostri biologi, i “piccoli esploratori del mare” hanno percorso un piccolissimo tratto di spiaggia alla ricerca, spontanea, dei cottonfioc…ma hanno iniziato anche a dare un nome ai piccoli invertebrati marini che incontravano…Crediamo di aver lasciato un semino nel cuore dei “piccoli esploratori”che hanno partecipato con interesse al laboratorio. Tutto ciò fa accrescere, in noi adulti attenti all’ambiente, la speranza che anche ad Anzio si potrà affrontare il tema della tutela del mare e dei suoi abitanti. Un ringraziamento particolare alla Prof. Paola Palomba che ha coordinato il progetto, alle maestre che hanno aderito all’iniziativa e alla nostra referente e tutor dott.ssa Tiziana Mancino. Al prossimo laboratorio di biologia marina con la classe IIC, ci raggiungerà anche la nostra amica dott.ssa Giulia Furfaro, biologa molecolare, cellulare ed evoluzionistica che si occupa di biodiversità marina, attualmente occupata proprio nel monitoraggio dei fondali e delle coste tra Toscana e Liguria per studiare la biodiversità e valutare la salute del nostro mare.

II C e il biologo marino

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Dal 2 giugno 2015 entra in vigore la COOKIE LAW. Il Garante per la Protezione dei dati Personali ha pubblicato il provvedimento n. 229 inerente la “individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”. Il sito dell'Istituto Comprensivo Anzio I utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni selezionare il pulsante Leggi l'informativa.